📞 Sei un'azienda? Contattaci allo 099 955 21 79 per un preventivo su misura!
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
COTTO CUSIMANO DEMETRA PIETRA IN COTTO REFRATTARIA 35X35cm SPESSORE 2cm PALA IN LEGNO INCLUSA art.B45A1 -11%

COTTO CUSIMANO DEMETRA PIETRA IN COTTO REFRATTARIA 35X35cm SPESSORE 2cm PALA IN LEGNO INCLUSA art.B45A1

45,00 39,99

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Giovedì 05/08

COTTO CUSIMANO

EAN 8027109000009
MPN Non applicabile

LA SCATOLA CONTIENE:
▶ Piastra Demetra in argilla Cusimano 35x35 cm e spessore di 2 cm. Peso di 6 kg;
▶ Pala in betulla 35x40 cm e spessore 0,6 mm. Peso 0,45 kg;

La lastra in argilla naturale consente, grazie alla caratteristica superficie porosa, di ottenere una cottura tradizionale pressoché perfetta; garantisce un impasto ben cotto, soffice e fragrante, lasciando il condimento umido, mai secco! 

Si adatta a qualsiasi tipo di forno elettrico domestico.
 

ATTENZIONE: posizionare la pietra a metà forno. La vicinanza alle resistenze del forno potrebbero danneggiarla.

Per la pulizia è necessario lasciare raffreddare la piastra e rimuovere eventuali residui di cottura anche incrostati senza mai utilizzare detergenti, ma semplicemente strofinando la superficie con raschietti o spatole in metallo..

Per la produzione della piastra viene utilizzato solo materiale naturale al 100%.
L’azienda certifica la totale idoneità del prodotto al contatto con i cibi.
L’utilizzo ad elevatissime temperature ne assicura la perfetta e continua sterilizzazione.

Per la produzione della piastra viene utilizzato solo materiale naturale al 100%. L’azienda certifica la totale idoneità del prodotto al contatto con i cibi. L’utilizzo ad elevatissime temperature, ne assicura la perfetta e continua sterilizzazione

Per la pulizia è necessario lasciare raffreddare la piastra e rimuovere eventuali residui di cottura anche incrostati senza mai utilizzare detergenti, ma semplicemente strofinando la superficie con raschietti, spatole in metallo, ecc.

Essendo un materiale naturale e poroso, dopo l’utilizzo la piastra presenterà delle “macchie” dovute a residui soprattutto di olio che non modificheranno le prestazioni, né rappresenteranno un problema dal punto di vista igienico sanitario

È assolutamente sconsigliata l’immersione o il lavaggio diretto in acqua; il totale assorbimento allungherebbe notevolmente i tempi di riutilizzo e mettendone a rischio la tenuta se si procede al riscaldamento in presenza di residui di umidità;